top of page

Gli italiani preferiscono… il beauty

Tra le esperienze offerte in premio ai dipendenti di grandi gruppi e aziende, la bellezza è la prima scelta tra i 18 e i 44 anni. Gli over 65 scelgono il food.


Food, wellness, beauty... Cosa preferiscono gli italiani quando possono scegliere tra diverse “esperienze premio” di pari valore economico? Ce lo dice l'analisi dei dati che ci ha messo a disposizione TLC Worldwide, la martech company proprietaria di COSMOS™, cioè la più grande piattaforma globale di rewards, che offre “esperienze” in premio ai dipendenti di grandi gruppi e realtà industriali (ndr attività ludiche varie, vacanze, esperienze culinarie etc. e non oggetti).


I risultati sottolineano come le esperienze preferite dagli italiani della fascia d’età 18-34 siano nel settore Beauty (31%) seguite dai Servizi (24%); preferenze confermate anche nella fascia 35-44, seppure con percentuali diverse: rispettivamente 19% e 31%. Questi dati, dunque, collocano la “bellezza” e la cura del corpo come preferita in una fascia molto ampia di popolazione che va dai 18 ai 44 anni. Il cambiamento più significativo si nota invece nella fascia dai 55 ai 64 anni dove le priorità diventano Travel (31%) e Food (30%). Per l’ultima, gli over 65, torna primario il Food scelto dal 43% del campione e il Beauty che si ferma al 38%.


“Con questa elaborazione dati – spiega il nostro presidente Camillo De Milato – Osservatorio Metropolitano di Milano si conferma un interlocutore prezioso anche per le aziende che, con la loro attività, fungono da sentinelle dei gusti, delle passioni e delle attività del Paese.”


“Spesso l’analisi sulle nuove necessità degli italiani sono concentrate solo su singoli aspetti o su segmenti specifici della popolazione come Millenial, Generazione Z, generazione Alpha e così via. Manca dunque uno sguardo più generale che serva a inquadrare quali sono le effettive necessità avvertite dagli italiani negli anni Venti del Duemila” – spiegano da TLC Worldwide, una realtà forte di 30 anni di esperienza nel settore con 14 sedi localizzate in tutto il mondo, 40.000 location fisiche e 800 virtuali.


“Negli ultimi anni sono emerse molte tendenze a proposito della FOMO (Fear of missing out) la paura di rimanere esclusi, di perdersi qualcosa della vita che si è diffusa in modo trasversale tra le generazioni. Così come il Revenge travel, cioè quella tendenza a cercare di viaggiare come riscatto dopo gli anni dei lockdown. Segnali che i desideri degli italiani sono cambiati profondamente dopo gli anni della pandemia e ora emergono brevi analisi fondate più sulle opinioni di alcuni leaders che sui dati.”, concludono da TLC.


“La ricerca svolta con l’Osservatorio Metropolitano evidenzia la profondità dei dati sui consumatori di cui TLC Worldwide può disporre grazie a trent’anni di esperienza e a una piattaforma proprietaria parte di un'infrastruttura tecnologica in grado di orientare gli investimenti dei brand con lo studio dei dati operando in modo sistematico e organizzato per consentirgli di cogliere trends e insights di mercato, infatti, decenni di behavioural data proprietari guidano COSMOS Insights™, per garantire che i brand offrano la giusta esperienza a ogni individuo” conclude Francesca Moroni, Managing Director di TLC Worldwide Italia.


Metodologia della ricerca

L’analisi ha prima individuato un pubblico adulto di riferimento italiano in numero sufficiente da rappresentare un campione statistico significativo e poi ha declinato le preferenze del pubblico di riferimento nelle principali categorie di esperienze.


Fasce d’età

Ne è emersa un’analisi approfondita con un dettaglio sia per generi, che per fasce d’età, in grado di proporre una visione d’insieme e di dettaglio allo stesso tempo. Le fasce d’età definite per ottenere uno studio più preciso sul campione sono state cinque:

· 18-34

· 35-44

· 45-54

· 55-64

· Over 65


Le categorie

Le categorie scelte sono:

- Beauty

- Entertainment

- Food

- Health

- Learning

- Services

- Travel

- Wellness


I risultati

I risultati hanno sottolineato come le esperienze preferite dagli italiani della fascia d’età 18-34 nel settore Beauty (31%) seguite dai Servizi (24%), preferenze confermate anche nella fascia 35-44 seppure con percentuali diverse: rispettivamente 19% e 31%. E anche per la terza fascia si confermano primari Beauty (31%) e Food (27%).

Si nota invece una differenza quando si passa alla fascia d’età successiva per quella dai 55 ai 64 anni le priorità diventano Travel (31%) e Food (30%).

Per l’ultima, gli over 65, torna primario il Food scelto dal 43% del campione e il Beauty che si ferma al 38%.


Il dettaglio per ogni categoria è riportato nella tabella 1:


Tabella 1


Risultati grafici


Per approfondire nel dettaglio i risultati della ricerca si riportano alcuni grafici dei risultati totali divisi per categoria:


Activities




Beauty


Entertainment




Food


Health


Learning



Services


Travel


Wellness



コメント


bottom of page